Organizzazione del Progetto

Da PRINCE2 wiki Italiano.

Prima di iniziare l’introduzione al Modello di Processo, è necessario uno sguardo breve alla tematica dell’Organizzazione del Progetto, in quanto questi termini verranno utilizzati spesso durante il resto delle pagine. Di seguito trovi una panoramica molto semplice. Il diagramma mostra quattro livelli di una Struttura di Project Management (anche definito “Project Organization/Organizzazione di Progetto”).

Il Project Management Team, invece, ha solitamente tre livelli. Il livello superiore è quello del Comitato di Progetto (il Project Board) ed il livello più basso è quello del responsabile, o coordinatore, del Team di lavoro (il Team Manager). Il Team di progetto è una struttura “temporanea”; viene pertanto creato esclusivamente per il progetto e viene poi congedato una volta completato lo stesso.

Fig 1.1 La struttura del Project Management / l’Organizzazione di Progetto


Cos’è un Programma?

Un programma è una struttura organizzativa flessibile creata per coordinare, dirigere e supervisionare l’implementazione di una serie di progetti ed attività correlate, con lo scopo di produrre risultati e benefici legati agli obiettivi strategici di un’organizzazione. Questa è quella che viene chiamata “una definizione lunga”, una definizione più semplice è la seguente:

“un programma è un gruppo di progetti correlati all’interno di un’organizzazione”

Se non esiste un programma, la Direzione Aziendale (Corporate Management) sarà il livello superiore (al posto del Programme Management). “Corporate Management” è la terminologia che PRINCE2 utilizzata per riferirsi al più alto livello di management all’interno di un’azienda.


Ruoli nell’Organizzazione

Il Project Board (il Comitato di Progetto) ha tre Ruoli, i quali sono: Il Presidente del Comitato (l’Executive), L’Utente Senior o Principale (Senior User) ed il Fornitore Senior o Principale (Senior Supplier).


Project Roles.png

Il Ruolo del Presidente del Project Board-l’Executive

L’Executive è la persona responsabile per il progetto, ed è supportato dall’utente senior e dal fornitore senior. L’Executive rappresenta gli interessi strategici del progetto ed è responsabile del Business Case. Questo ruolo (il cui termine italiano è “Presidente del Comitato di Progetto” ed in altri standard viene spesso definito "Sponsor") garantisce un punto univoco e singolo di responsabilità per il progetto. Solitamente l’Executive è responsabile di definire e mettere insieme il Project Management Team, incluso il resto del Project Board ed il Project Manager stesso.


Il ruolo dell’Utente Senior-Senior User

L’utente senior rappresenta gli interessi dell’utilizzatore (ovvero del cliente) ed è responsabile, di conseguenza, per la specifica del prodotto. L’Utente Senior (nota che possono essere piu di una persona) deve specificare i fabbisogni degli utilizzatori (o clienti) e deve verificare che il prodotto finale soddisfi quanto richiesto. La preoccupazione principale per l’Utente Senior durante il progetto è la seguente: “Il prodotto finale funzionerà?” L’Utente Senior inoltre specifica i benefici attesi all’inizio del progetto e riporta al Project Board i benefici che si stanno realizzando durante il corso del progetto stesso.


Il ruolo del Fornitore Senior-Senior Supplier

Il fornitore principale (nota che possono essere più di una persona) rappresenta gli interessi di coloro che progetteranno, svilupperanno, faciliteranno ed implementeranno i prodotti del progetto. Le loro preoccupazioni principali durante il corso del progetto è “Il prodotto finale potrà essere realizzato?” e soprattutto se potrà essere realizzato all’interno dei tempi, costi e requisiti di qualità inizialmente predefiniti.


Il ruolo del Project Manager

Il Project Manager è nominato dall’Executive (Presidente del Comitato di Progetto o Project Board) con l’approvazione dalla Direzione aziendale o del Programma. Il Project Manager gestisce il progetto per conto del Project Board in modo costante e quotidiano, ed ha la responsabilità di produrre i prodotti richiesti con la qualità predefinita ed all’interno dei limiti di tempo e costi prefissati. Ci sono molte sfaccettature del ruolo del project manager, come per esempio la comunicazione. E’ stimato, di fatto, che il 70% del tempo di un project manager è speso per comunicare con tutti gli attori di progetto. Naturalmente non fa solo quello ma si occupa della gestione dei costi, della qualità, dello status del prodotto, delle modifiche, delle esigenze degli utilizzatori o dei clienti, del monitoraggio e della pianificazione.


Il ruolo del Team Manager

Il Team Manager ha la responsabilità di produrre i prodotti che sono stati assegnati, in work packages (pacchetti di lavoro), dal Project Manager, e di distribuire regolari report sullo status e progresso di tali pacchetti. Questo consente al Project Manager di monitorare il loro lavoro. Naturalmente, i Team Managers creano i propri piani di lavoro, che in inglese vengono chiamati “Team Plans”, per gestire lo sviluppo dei prodotti assegnati. Per progetti più piccoli, il Team Manager potrebbe non essere richiesto, non necessario oppure non sostenibile, ed in tal caso i membri del progetto (team members) riporteranno direttamente al Project Manager.

Riferimento